Lenti Standard Minerali
Vetri ottici inalterabili di alta qualità, per applicazioni in gradi di assicurare prestazioni ad alta stabilità anche nelle prescrizioni "impossibili".

Le lenti minerali, quelle cioè realizzate impiegandi come materiale di base il vetro, mantengono ancora un certo interesse presso molti utenti, sia per la durezza, resistenza ai graffi e stabilità dei materiali sia, e sopratutto, per la disponibilità di vetri speciali caratterizzati da un altissimo indice di rifrazione.
Tra di essi spiccano per prestazione i classici vetri al titanio e al lantanio, dei queli la CLOS Srl è stata uno dei precursori in Italia, e l'eccezionale vetro al lantanio e terre rare ad indice 1.89.

Con questi vetri la CLOS Srl può costruire lenti per miopia con gradazione elevatissima, del tutto irrealizzabili anche con i materiali plastici più avanzati.
La gamma disponibile copre le usuali applicazioni per lenti monofocali, bifocali e progressive, bianche e fotocromatiche. Sono anche disponibili lavorazioni raccordate, che consentono di ottenere notevoli riduzioni di perso e spessore nel campo delle lenti negative.